«

Mag
13

PROTOCOLLO DI REGOLAMENTAZIONE DELLE MISURE PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DI DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19, PER L’ACCESSO E L’UTILIZZO DEL BACINO “RENO VIVO” – VIA PILA – BORGONUOVO DI SASSO MARCONI (BO).

La POLISPORTIVA PORTA SARAGOZZA, onde consentire ai propri soci (di seguito atleti) di utilizzare il lago di Via Pila per allenamenti INDIVIDUALI, e richiamate tutte le normative in materia attualmente vigenti e che, via via,  dovessero venire emanate, dispone le seguenti modalità di accesso ed utilizzo:

1) gli atleti dovranno dichiarare di essersi accertati, nell’imminenza dell’accesso, di avere temperatura corporea inferiore a 37,5°;

2)  è vietato l’accesso e l’utilizzo a coloro che negli ultimi 14 giorni abbiano avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19;

3) per gli atleti già risultati positivi all’infezione COVID-19 dovrà essere preventivamente prodotta certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del secondo tampone, secondo le modalità previste, e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

4) l’apertura dell’impianto avverrà ad ore 18.45, e gli atleti dovranno recarsi al cancello di entrata SINGOLARMENTE E SCAGLIONATI, nel numero massimo di 10 per giornata di allenamento, mantenendo sempre e comunque la distanza interpersonale di almeno un metro.

Si precisa che le giornate di apertura ed i nominativi degli atleti verranno di volta in volta comunicati tramite i canali informativi della Polisportiva.

5) prima dell’accesso, gli atleti dovranno mettere in atto tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani, mediante idonei mezzi detergenti che dovranno essere in possesso dell’atleta;

6) durante l’accesso, gli atleti dovranno utilizzare mascherine chirurgiche.

7) non essendoci spogliatoi, gli atleti dovranno spogliarsi e rivestirsi mantenendo sempre un distanziamento che, visti gli ampi spazi a nostra disposizione, potrà essere anche ben superiore al metro di legge.

8) durante l’allenamento in acqua, gli atleti dovranno mantenere una distanza tra loro di almeno 10 metri.

9) ogni qual volta il lago verrà aperto per i summenzionati allenamenti, sarà presente un referente/responsabile della Polisportiva, alle cui disposizioni gli atleti dovranno scrupolosamente attenersi.